Python molurus

Home Biologia Distribuzione
Considerazioni Dimorfismo Accoppiamento
Deposizione Classificazione Morph

Introduzione 

Il Pitone moluro, conosciuto anche come “Pitone delle rocce indiano”, nella letteratura dedicata alla terraristica amatoriale viene reputato un serpente adatto a “svezzare” tutti quei terrariofili e collezionisti che intendono cimentarsi nel mantenimento in cattivita’ di un rettile tropicale. La possibile addomesticazione e la indubbia resistenza fisica degli individui appartenenti a questa specie, hanno reso popolare questo ofide in allevamenti statunitensi ed europei, ove si riproduce facilmente nelle mani di esperti allevatori (Mehrtens 1987).
Secondo Ross (1978), il “Moluro” e’ il piu’ prolifico dei pitoni allevati in cattivita’….
Gli autori intendono raccogliere i dati essenziali della biologia di questo taxon, una delle cui sottospecie si e’ proposta anche in Italia come il classico “pitone da appartamento”, piu’ di quanto lo sia il Pitone reale (Python regius) (Seba, 1735), specie anch’essa molto richieste dai terrariofili, ma difficili da allevare se si hanno intenti commerciali.
In Italia sia per la terraristica amatoriale che per la stabulazione in Giardini Zoologici od Istituti di ricerca, le notizie sulle abitudini in natura e le esperienze sul mantenimento ed allevamento in cattivita’ del Pitone moluro si ottengono essenzialmente dalla letteratura straniera o da sommarie descrizioni nelle enciclopedie zoologiche.
Il seguente sito vuole essere un contributo alla bibliografia che tratta questa specie, integrato dall’apporto di oltre 10 anni di personali esperienze ed osservazioni condotte all’interno del Rettilario dello Zoo di Roma, ove Mauro Picone ha allevato e riprodotto ripetutamente questo boide.

Il Pitone moluro bivittato nel Rettilario dello Zoo di Roma
Dati riportati da Mauro Picone in 10 anni di allevamento presso il Rettilario dello Zoo di Roma ora Bioparco.

– Collocazione nel terrario e gestione degli adulti
– L’ Alimentazione
– Accoppiamento e Deposizione
– La schiusa
– Dati sulla riproduzione

Gli Autori

Visualizzazioni: 63